Iscriviti alla nostra Newsletter

Trekking, itinerari per escursionisti

Vallepietra si trova nel cuore del Parco regionale dei Monti Simbruini. Il cammino che si effettua durante il pellegrinaggio al santuario della Trinità segue in realtà un’interessante itinerario escursionistico di montagna.

Se si sale da Jenne a Vallepietra, lungo il percorso del fiume Simbrivio, si può raggiungere immersi nella faggeta la località “Crocette” e l’altopiano “Campo la Pietra”. Dalle Crocette si vede la Tagliata (1.337 m), una montagna ‘segata’ dietro cui si staglia infine il Monte Autore (1.855 m), la cima più alta vicino al santuario.

Un’altra tipica escursione all’interno del parco, è quella che si snoda tra Campaegli (presso Cervara di Roma) e il piano di Campo Secco (o, con una variante, Campo dell’Osso presso la stazione turistica di Livata), in quota da 1333 a 1519 m, che è ideale anche a cavallo, in mountain-bike, o con la neve, in sci da fondo.

Infine, il crinale più elevato dei Simbruini offre agli appassionati di montagna il sentiero che, da Filettino, raggiunge i 2156 metri del Monte Viglio, attraverso, fra gli altri, il monte Piano e la fonte della Moscosa, dove è possibile osservare i circhi glaciali, ossia il modo in cui gli antichi ghiacciai hanno plasmato le rocce della montagna.

Per passeggiate più tranquille e rimanendo sul territorio di Roviano, due sono i percorsi consigliati, e attrezzati con aree di sosta e segnaletiche turistiche: il percorso “Del Monte”, che si snoda per quasi 9 km fra vegetazioni lussureggianti e siti archeologici, e il percorso “Ponte Scotonico”, lungo circa 5 km, con area pic-nic in prossimità del fiume Aniene. Insegne dei due itinerari con notizie utili all’escursione sono visibili al bivio che dalla Tiburtina porta su al paese.